Progetto "San Bernardo Arte e Natura"

Contesto e presentazione del progetto

 "San Bernardo Arte e Natura" nasce dal desiderio di creare un punto di incontro tra arte e natura nel contesto del sentiero escursionistico che dalla frazione di Curzútt porta alla chiesa di San Bernardo e al ponte tibetano 'Carasc'.   Una popolare destinazione turistica tutto l'anno.

L'edificio in cui è ospitato si trova a San Bernardo, proprio a fianco della chiesa omonima, sul sentiero che porta gli escursionisti alla scoperta del territorio alle pendici del Monte Carasso: si tratta di una tipica casetta in pietra circondata da un giardino che apparteneva all'eredità della Chiesa di San Bernardo, come confermato da atti notarili del 1497.

Il progetto "San Bernardo Arte e Natura" prevede principalmente tre attività: la realizzazione di piccole mostre semipermanenti all'interno del palazzo, la vendita di artigianato e alcuni prodotti selezionati  , e la futura realizzazione di una mostra permanente di sculture nel open air (esterno) per il quale è stata creata nel 2019 l'associazione San Bernardo - Sculpture Garden .

L'obiettivo è quello di coinvolgere artisti e artigiani attivi sul territorio e  creare un luogo di incontro di interesse e scambio culturale, dove turisti, passanti e gente del posto abbiano la possibilità di entrare in contatto e conoscere alcune delle tante realtà artistiche di la regione, e allo stesso tempo lasciatevi incantare dalla natura circostante. L'idea è di dare spazio allo sviluppo creativo e naturale spontaneo, una parte importante dell'arte di vivere.

 chi siamo

Elke Ritter, nata a Biel-Bienne (1965), fondatrice del progetto, artista (varie mostre in Svizzera e Bellinzona) e dal 2005 residente nella foresta di Curzútt.

Volontari, artisti e artigiani coinvolti nello sviluppo del progetto.

 A chi ci rivolgiamo?

Il progetto si rivolge a un  pubblico eterogeneo , composto da turisti e passanti che visitano l'area intorno a Curzútt, la Chiesa di San Bernardo e il ponte tibetano 'Carasc'. Anche alla popolazione locale   con un interesse per l'arte, la creatività e la natura, e ovviamente per i  bambini .

Tenendo conto della posizione strategica dei Rustici sulla strada per il ponte tibetano, a 10 minuti a piedi dalla fermata della funivia “Curzútt”, è facilmente accessibile per il nostro gruppo target.

(Testo: italiano: Leda Minoli)